OVS - Arts Of Italy

dialogo tra arte e moda

Info Progetto:

Cliente: OVS
Data: Febbraio 2017
Luogo: Italia

OVS Arts of Italy

In occasione della nuova edizione di OVS Arts of Italy, Artmediamix ha siglato una nuova collaborazione con il marchio di abbigliamento italiano offrendo attività di supporto e coordinamento al progetto.

OVS

Il progetto

Dopo il successo della prima edizione, lanciata lo scorso anno, il marchio OVS continua il dialogo tra arte e moda per promuovere e valorizzare il patrimonio artistico italiano e contribuire ad avvicinare il grande pubblico all'immensa ricchezza storico-artistica dell'Italia. Per questa edizione di Arts of Italy, OVS si è ispirata ad uno straordinario patrimonio, quello delle arti decorative italiane, un immenso patrimonio di manufatti, ma soprattutto di saperi e tecniche che hanno segnato la storia dell'arte e dell'artigianato italiano.

Da questi elementi è nata la capsule colletion, in edizione limitata per uomo e donna, con capi di abbigliamento ispirati ai motivi iconografici di alcune opere del Seicento e Settecento appartenenti alla collezione della Galleria Palatina di Palazzo Pitti e al Museo degli Argenti di Firenze e al Museo Poldi Pezzoli di Milano, tesori unici ma poco conosciuti nel nostro paese.

A supporto dell’operazione un front row di testimonial italiani, scelti tra artisti ed esponenti di spicco del mondo dello spettacolo e della cultura, per una campagna pubblicitaria scattata dal fotografo Pierpaolo Ferrari.

Protagonisti la cantante Emma, le attrici Ambra Angiolini e Valeria Solarino, lo scrittore Luca Bianchini, lo chef Davide Oldani e il regista Giovanni Veronesi che ha curato la realizzazione di un cortometraggio ispirato e dedicato al progetto. La capsule collection Arts of Italy è stata messa in vendita dal 20 maggio su Ovs.it e in alcuni selezionati store.

La campagna benefica

Anche per questa edizione sarà attivata una raccolta fondi negli store OVS che, unitamente al ricavato di questa capsule, saranno devoluti per ridare vita a opere artistiche o monumenti che necessitano di tutela. Quest’anno OVS ha scelto di sostenere Norcia, uno dei paesi simbolo del terremoto che ha colpito il centro Italia. Grazie alla collaborazione della Soprintendenza dei Beni Culturali Paesaggistici dell’Umbria e l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze - uno dei più famosi e prestigiosi istituti italiani di ricerca e formazione sul restauro del patrimonio culturale - contribuirà al restauro del dipinto “Madonna col Bambino in gloria, Santa Scolastica e altri Santi del XVII sec.”, della Basilica di San Benedetto da Norcia, gravemente lesionato durante il recente sisma. A questo restauro si aggiungerà l'erogazione di borse di studio Arts of Italy, alla Scuola di Alta Formazione dell’Opificio delle Pietre Dure, per sostenere in modo concreto le attività di restauro e far proseguire l’eccellente tradizione che il nostro paese vanta in questo settore.

Curatela del progetto, ricerca delle opere e redazione dei contenuti a cura di Davide Rampello, Greta Carandini e Tania Di Bernardo.

A sostegno del progetto, è stata organizzata da OVS anche una giornata di festa e solidarietà proprio a Norcia, uno dei luoghi simbolo colpiti dal terremoto. Domenica 14 maggio si è tenuta infatti una marcia benefica non competitiva che ha raggiunto, dopo un percorso di circa 7 chilometri, la splendida Piazza San Benedetto, emblema della città.

OVS